I mercati asiatici sono in procinto per un'apertura in ribasso il primo giorno di negoziazione di giugno, mentre le tensioni commerciali si intensificano ulteriormente tra Stati Uniti e Cina. Inoltre, anche le relazioni commerciali USA-India sono ora sotto pressione. 

 

Pechino domenica ha pubblicato un nuovo white paper incolpando l'amministrazione Trump di essere pienamente responsabile del crollo dei negoziati commerciali.

 

La Cina ha messo sotto inchiesta Fedex e creerà un elenco di "entità inaffidabili" per società statunitensi come parte delle loro misure di ritorsione. In breve, le cose non si stanno muovendo nella giusta direzione.

 

Il 'Risk off' potrebbe continuare a essere il tema principale nelle settimane a venire fino a quando il cielo non sarà più chiaro. Mercati azionari statunitensi sono crollati lo scorso venerdì, trascinati dai servizi di comunicazione (-2,04%), energia (-1,62%), tecnologia (-1,6%), finanziari (-1,48%) e industriali (-1,46%) mentre immobiliari (+0,77 %) e le utility (+ 0,44%) sono salite.

L'indice S&P 500 ha registrato un trend ribassista, con SuperTrend (10,3) e la media mobile a 10 giorni in discesa. Sulla base del ritracciamento di Fibonacci, i suoi livelli di supporto immediato si possono trovare a 2.711 e poi a 2.636 punti.

Sul mercato valutario, lo yen giapponese - perdepito come un "rifugio sicuro"  - è salito al massimo di sei mesi di 108,16, prima di rintracciare  un po' a 108,29 questa mattina. Il dollar index è tornato per un secondo giorno a 97,58, mentre le incertezze commerciali hanno smorzato la fiducia nell'economia statunitense.

A causa del sentiment di "risk off" e di un dollaro più debole, i prezzi dell'oro sono saliti al livello massimo di due mesi di 1,310 dollari.

Per i trader che operano sul dollaro australiano, domani potrebbe essere un grande giorno in quanto i mercati si aspettano che la Reserve Bank of Australia  riduca i tassi di interesse dall'1,5% all'1,25% nel meeting sui tassi di interesse.

AUD / USD è sceso da metà aprile in quanto i mercati hanno cercato di prezzare questo scenario in anticipo. Tecnicamente, la coppia AUD / USD ha raggiunto massimi crescenti sul grafico a 4 ore. La resistenza immediata e il livello di supporto possono essere trovati rispettivamente a 0.694 e 0.692.

Lo Straits Times Index di Singapore è sceso insieme al resto degli indici globali  a 3110 punti. Il sentiment rimane debole a causa delle incertezze commerciali e delle deboli letture dehli indici di produzione recentemente. Il livello di supporto immediato dello STI può essere trovato a 3.100 punti e poi a 3.000 punti.

US SPX 500 - Cash

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 03/06/2019

----------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.