A vedere la reazione del mercato in questa prima seduta dopo la conferenza stampa di insediamento alla Casa Bianca tenuta venerdì da Donald Trump, a prevalere è la delusione e l’incertezza , vista la totale mancanza di riferimenti concreti al suo programma di politica economica. Il dollaro in questo momento sta perdendo terreno contro le principali valute, anche perché nel discorso di venerdì il neoeletto presidente si è soffermato al tema lui caro del protezionismo, affermando che il protezionismo porterà a grande prosperità e forza. Intanto nella notte Eur/Usd è ritornato sopra il livello di 1.07, facendo segnare un recupero superiore alle 3 figure da inizio anno. Il rally del dollaro a cui abbiamo assistito da metà novembre sembra aver preso una pausa decisiva, in attesa di avere dettagli più precisi in merito al programma di infrastrutture tanto pubblicizzato durante la campagna elettorale e che ha generato questo rialzo deciso del dollaro. Un piano di questo tipo nel breve termine potrebbe dare ulteriore linfa alla crescita economica e aumentare le aspettative inflazionistiche costringendo la Fed ad accelerare i tempi, con aumenti più frequenti di quanto preventivato. In rialzo anche lo Yen che ora quota intorno a 113.5 contro il dollaro, ben al di sotto di quota 119 sfiorata per ben due volte tra dicembre e gennaio. Per quanto riguarda le materie prime forti rialzi anche per il petrolio che nella notte è arrivato a 1219 $ all’oncia, dando ulteriore conferma del quadro generale che si sta andando delineando. ------------------------------------------------------------------------------------------------ Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.