Euro/dollaro in zona 1,36 con freni importanti alla salita rappresentati dalle medie mobile a 100 e a 200 periodi rispettivamente posizionate a 1,3735 e 1,3670. Al ribasso la rottura di 1,3560 può essere foriera di nuovi minimi a 1,35 prima e 1,3470 poi. La giornata di oggi potrebbe generare volatilità: in Germania l’indice IFO afferente la fiducia delle aziende alle 10; alle 10,30 parla il Governatore della Gran Bretagna e alle 16 dagli Usa la fiducia dei consumatori e la vendita di nuove abitazioni. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.