La chiusura dei mercati americani si è fatta sentire nella giornata di ieri: Borse europee poco mosse con indici che si sono mossi in una forbice tra il meno 0,28 % fatto registrare da Francoforte al più 0,1 % segnato a Londra. Il settore bancario ha pesato sui vari indici a causa della trimestrale fortemente negativa di Deutsche Bank che ha messo a Bilancio una perdita pre-tasse di 1,15 miliardi, spiegata come costi di ristrutturazione e spese legali. Pesa sull’istituto tedesco la richiesta di informazioni sulle sue negoziazioni di mercato da parte dll’Autorità tedesca. Altra notizia della giornata è stata la crescita nel quarto trimestre del Pil cinese del 7,7 %, che può sembrare alta in un’analisi fredda dei numeri, ma che risulta la più bassa dal 1999. Il ministro dell’economia ha detto che si è pagato un inizio di anno estremamente difficile, ma che è ottimista per il futuro EURUSD: siamo in zona 1,3550 e venerdì è stata penetrata al ribasso con decisione la media a 100 giorni in zona 1,36. Il target al ribasso di 1,33 fatto registrare a novembre può essere toccato se si oltrepassa la media a 200 periodi posizionata a 1,3420 circa che diventa un supporto molto importante --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.