A commento della seduta di contrattazione odierna si potrebbe chiosare: “molto rumore per nulla”. Al momento della stesura del commento si è manifestata infatti una grande volatilità a seguito delle parole di Draghi, ma a fronte di un movimento rialzista molto ampio dell’Euro che si è concluso verso le 15.00 ora italiana, si è assistito ad un movimento opposto che ha portato alla formazione di una candela Doji. L’alta volatilità, o meglio il differenziale di volatilità tra la seduta di oggi e quella di ieri ha in parte invalidato i livelli di supporto e di resistenza individuati attraverso i pivot point. Il prezzo sta fluttuando intorno al livello R1 situato a 1.26473 con la prima resistenza posta a 1.26718. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.