L'euro e la sterlina si sono rafforzati contro il biglietto verde durante la notte, in seguito alle riunioni della BCE e della BoE, che hanno mantenuto fermi i tassi di interesse di riferimento.

La BCE ha mantenuto la sua posizione alla luce di un'inflazione moderata e di solide metriche economiche, nonostante le crescenti incertezze commerciali in tutto il mondo. La banca centrale ha mantenuto invariato il suo tasso di riferimento e ridurrà l'importo mensile degli acquisti di attività a 15 miliardi di euro dagli attuali 30 miliardi di euro e mira a terminare il programma di acquisto di attività entro dicembre di quest'anno.

Il governatore della BCE Draghi ha evidenziato la forza dell'economia dell'area dell'euro e l'aumento graduale dell'inflazione, risollevando l'euro contro i suoi principali concorrenti. Tecnicamente, EUR/USD sta affrontando una resistenza intorno all'area di 1.168, ma la tendenza generale è passata al rialzo, come suggerito da SuperTrend (2,0) e dalla media mobile a 10 giorni. Una rottura sopra 1.168 aprirà lo spazio per ulteriori rialzi verso la successiva resistenza a 1.173 e 1.178 rispettivamente.

Il dollar index ha ritracciato per il quarto giorno nell'area 94.5, mentre euro e sterlina si sono rafforzati. È probabile che un dollaro più debole possa alimentare un rimbalzo tecnico nelle azioni asiatiche e nelle valute dei mercati emergenti. Le incertezze, tuttavia, risiedono nelle relazioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, che sono diventate più complicate la scorsa notte dopo il commento del Presidente Trump su "nessuna pressione" per fare un accordo commerciale con la Cina.

Le blue chip di Singapore sono rimbalzate per il terzo giorno, con l'indice di riferimento STI salito nell'area di 3.145 dopo aver toccato il minimo degli ultimi 18 mesi a 3.102 martedì. Le azioni di Singapore hanno affrontato forti venti contrari a partire da maggio, mentre le controversie commerciali si sono intensificate in tutto il mondo e l'aumento del dollaro americano ha innescato un'ampia ondata di vendite nei mercati emergenti. Le metriche economiche sottostanti, tuttavia, devono ancora mostrare segni di deterioramento nel mercato locale. Il calo dei prezzi e gli utili stabili hanno portato a un calo della valutazione, con il rapporto prezzo / utili medio dello STI che è sceso al minimo di quasi cinque anni a 11 volte e il dividend yield delle blue chip è salito al 4,5%.

I settori della telecomunicazione (StarHub), Information Technology (Venture), beni di consumo (ThaiBev) e alcuni immobiliari (City Dev) sono stati tra i meno performanti da inizio anno. Le loro prestazioni medie sono evidenziate di seguito.

Andando avanti, il mercato locale dovrà ancora affrontare le incertezze che circondano le relazioni commerciali, i rialzi dei tassi e le questioni geopolitiche. Tuttavia, finché i guadagni societari sottostanti rimangono resilienti, la valutazione attuale diventerà interessante per gli investitori a lungo termine per intervenire e selezionare le migliori  occasioni del mercato.

STI sectorial performance this year

Sector

3M %

6M %

YTD %

Consumer Discretionary

-9.6

-5.6

-14.5

Consumer Staples

-14.6

-18.7

-21.2

Financials

-6.8

-11.7

-3.5

Industrials

-5.2

-10.1

-9.3

Information Technology

-22.8

-44.2

-22.4

Real Estate

-6.9

-10.6

-11.4

Telecommunication Services

-6.1

-20.6

-27.5

Source: Bloomberg

EUR/USD

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 14/09/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  cfds">CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance