central bank bankers draghi

Europa

L'indice FTSE 100 sta sottoperformando il resto d'Europa in quanto un sell-off sui titoli dei aziende specializzate nel tabacco e sui petroliferi sta pesando sull'indice. British American Tobacco e Imperial Brands hanno azzerato parte dei guadagni di ieri, e Royal Dutch Shell e BP sono in rosso a causa del prezzo del petrolio più debole, dato che l'uragano Florence è stato declassato a categoria due.

Oggi ci sono stati numerosi aggiornamenti dalle banche centrali. La Banca d'Inghilterra (BoE) ha mantenuto la propria politica e aggiornato le prospettive di crescita per il terzo trimestre. La Banca Centrale Europea (BCE) ha mantenuto invariata la propria politica e ha confermato che il programma mensile di acquisti di obbligazioni sarà ridotto a 15 miliardi di euro al mese da ottobre a dicembre. La BCE ha abbassato le prospettive di crescita e ha suggerito che è ancora necessario uno stimolo monetario e che ha aiutato le azioni della zona euro.

Morrisons ha conseguito una buona serie di risultati nel primo semestre, poiché le vendite a parità di punti vendita sono aumentate del 4,9% e le vendite del secondo trimestre sono aumentate del 6,3% - l'incremento più alto in nove anni. L'utile netto è sceso del 29% a 142 milioni di sterline, ma se si eliminano i costi di ristrutturazione del debito e gli oneri relativi alle riserve di titoli, i profitti sono aumentati del 9%. La diminuzione del debito ridurrà i pagamenti di interessi che aiuteranno il gruppo a lungo termine. Il processo di turnaround dell'azienda ha chiaramente funzionato bene finora, anche se c'è ancora molto lavoro da fare. L'acconto sul dividendo è stato aumentato dell'11,4% a 1,85 pence e anche un dividendo straordinario di 2 pence è stato annunciato, e ciò manterrà gli azionisti contenti. L'azione ha registrato una tendenza al rialzo da marzo e, se la tendenza rialzista continuasse, potrebbe raggiungere la regione 275 pence.

Le azioni RBS sono in rialzo oggi dopo che è stato riferito che la società potrebbe pagare un dividendo straordinario di 33 pence per azione. Il mese scorso la banca salvatata ha pagato un acconto sul dividendo di 2 pence - il suo primo dividendo dalla crisi del credito. Le chiacchiere su uno speciale dividendo suggeriscono che l'istituto finanziario ha un solido bilancio, e la prospettiva di un pagamento cash extra potrebbe catturare l'attenzione degli investitoti.

John Lewis ha rivelato un calo del 99% nei profitto del primo semestre e ha detto che i guadagni per l'intero anno saranno sostanzialmente inferiori rispetto allo scorso anno. Per quanto riguarda il settore del commercio al dettaglio, si tratta di una corsa verso il basso in termini di prezzo, e gli esercizi commerciali di fascia alta stanno trovando difficile competere con i negozi online. John Lewis non ha scaricato l'aumento dei costi ai clienti, e i prezzi sono stati mantenuti bassi per rimanere competitivi, ma questo ha finito col danneggiare il risultato finale. Le spese sono state più elevate poiché la società si è concentrata sul rebranding e sulla sicurezza informatica.

Stati Uniti

Le azioni hanno avuto un inizio positivo, poiché la lettura al ribasso dell'indice dei prezzi al consumo ha allontanato alcuni timori sul rialzo dei tassi di interesse. La notizia di ieri che gli Stati Uniti stanno contattando la Cina per riavviare i negoziati commerciali sta aiutando il sentiment degli investitori.

L'inflazione negli Stati Uniti si è raffreddata ad agosto, su base annua il tasso d'inflazione è sceso al 2,7% dal 2,9%,mentre gli operatori stimavano un 2,8%. Anche l'inflazione core è scesa dal 2,4% al 2,2% e ciò indica un calo della domanda. Dato che la Federal Reserve è in un ciclo di aumenti, è deludente che il costo della vita si sia raffreddato.

Le azioni Apple sono in rialzo oggi dopo l'evento di ieri che ha visto il lancio di un nuovo orologio e tre nuovi iPhone. L'orologio Series 4 di Apple include un elettrocardiogramma e altri servizi di fitness. Questo potrebbe essere l'inizio della società che si sta allontanando dalla produzione di smartphone e più verso un'azienda "lifestyle". Apple potrebbe entrare nella redditizia industria della salute e fitness. I nuovi iPhone avrenno una gamma di prezzi su più livelli e sembra che l'azienda voglia fare appello a una più ampia gamma di clienti, in quanto 1.000 $ per un telefono sembrano troppo distanti per alcuni clienti.

Forex

Il dollaro USA è caduto sulla scia degli ultimi dati sull'inflazione degli Stati Uniti. Il biglietto verde è stato scambiato in un trading range recente, ma l'aggiornamento deludente dell'indice dei prezzi al consumo ha spinto i trader a scaricare le loro esposizioni sul dollaro.

EUR/USD è stato aiutato dallo scivolone del dollaro. Mario Draghi, capo della BCE, ha dichiarato che è ancora necessario uno stimolo significativo della politica monetaria e ha messo in guardia contro l'aumento del protezionismo e il rallentamento delle economie dei mercati emergenti, ma la debolezza del dollaro ha avuto la precedenza. Ci sono stati dati sull'inflazione misti dalle due maggiori economie dell'area dell'euro oggi. L'inflazione tedesca è scesa dal 2,1% all'1,9% - soddisfacendo le stime. L'inflazione francese si è mantenuta stabile al 2,6%, in linea con le aspettative degli economisti.

GBP/USD è stata sollevata dall'aggiornamento della BoE e dal dollaro americano più debole. La BoE ha mantenuto i tassi d'interesse e i programmi di acquisto delle attività, soddisfacendo le previsioni. La BoE ha affermato che i consumi sono più forti del previsto e ha portato la sua stima di crescita del terzo trimestre allo 0,5% dallo 0,4%.

La banca centrale turca ha aumentato i tassi di interesse al 24%, in aumento dal 17,75%, mentre Reuters si aspettava una lettura del 22%. Poco prima del rialzo dei tassi, il presidente Erdogan ha dichiarato di essere a favore di una riduzione dei tassi d'interessi, quindi l'annuncio ha colto di sorpresa alcuni trader. La lira turca ha avuto un balzo dopo l'aggiornamento, ma è riuscita a recuperare solo una piccola percentuale del terreno perso negli ultimi mesi.

Materie Prime

L'oro è stato spinto più in alto dalla discesa del biglietto verde e il metallo ha riconquistato il livello di 1,200 dollari. Il metallo è stata trascinato dal dollaro ultimamente, e ora la caduta del dollaro USA lo ha sostenuto. L'oro ha testato la sua media mobile a 50 giorni a 1,212 dollari e, se questo indicatore fosse superato, potrebbe raggiungere la regione di 1,235 dollari.Il petrolio è sceso pesantemente dopo che l'uragano Florence è stato declassato da una tempesta di categoria quattro a una tempesta di categoria due e gli operatori si stanno sforzando di chiudere le posizioni lunghe di ieri quando, a loro avviso, le coste statunitensi si trovavano in condizioni meteorologiche peggiori. L'International Energy Agency ha confermato che la produzione dell'OPEC è aumentata dell'1,28%, aggiungendo ulteriore pressione alla vendita.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 13/09/2018

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei  CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance