L'euro continua a salire nei confronti del dollaro dopo la riunione della Banca centrale europea. Le preoccupazioni relative al rafforzamento della moneta unica hanno spinto la Bce a restare ferma nella riunione di ieri in quanto il recente rialzo dell'euro limita le pressioni sui prezzi e mantiene quindi l'inflazione al di sotto del target. Sul fronte macro-economico continua a crescere l’economia giapponese a un tasso annualizzato del 2,5 % trainata da una forte domanda interna e dalla crescita degli investimenti delle imprese. La Cina, invece, ha registrato una frenata più ampia del previsto delle esportazioni ad agosto per effetto del rallentamento della domanda globale. L'export della seconda economia mondiale è cresciuto del 5,5% rispetto allo stesso mese di un anno fa, un dato in contrazione dal +7,2% registrato a luglio.

Dagli Usa, secondo Bloomberg, la Casa Bianca sta considerando almeno sei candidati per sostituire Janet Yellen alla guida della Federal Reserve, contraddicendo così le voci su una corsa ridotta a due e cioè tra la presidente in carica della Fed e il capo del consiglio economico nazionale, Gary Cohn. Il presidente Donald Trump a luglio aveva confermato che sia Yellen e sia Cohn erano al vaglio.

Chiusura contrastata a Wall Street dove l'indice Dow Jones ha perso lo 0,1% a quota 21.784,78; poco sopra la parità invece invariato (+0,07%) il Nasdaq a 6.387,87. Il dollaro frena ancora su euro e yen e Tokyo torna in rosso, chiudendo ai minimi dal 28 aprile scorso.

Nel frattempo svetta ancora l'oro che si è portato nelle scorse ore a 1.360,4 (+0,75%) e il petrolio per l'effetto congiunto degli uragani Harvey e Irma. Il primo è passato ma i suoi danni alla produzione Usa potrebbero essere stati maggiori del previsto. Il secondo è in arrivo in Florida e ha devastato i Caraibi con una forza mai vista.  Wti sale di 14 centesimi a 49,23 dollari e Brent sale di 24 centesimi a 54,73 dollari.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 08/09/2017

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

<i>Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.</i>

 

[[bold]][[link| | < Torna al blog | http://www.cmcmarkets.it/blog/posts | no ]][[end-bold]]