Dopo i risultati del 1 ° trimestre, i prezzi delle azioni Lloyds [LLOY] e RBS [RBS] possono riprendersi nella seconda metà del 2019?

Le banche del Regno Unito hanno conseguito risultati poco brillanti per il primo trimestre in tutto il settore. Le azioni Lloyds e RBS possono incolpare Brexit per la persistente incertezza nell'economia, che sta danneggiando il business. Qualsiasi trend rimasto nei corsi azionari è ora a rischio mentre entriamo nella seconda metà dell'anno. Ma nonostante i risultati deboli, gli analisti sono ottimisti sul fatto che le due banche forniranno  rendimenti prima che l'anno sia finito.

I prezzi delle azioni a confronto

Dall'inizio dell'anno, il prezzo delle azioni di Lloyds è salito del 19,39%, mentre RBS ha guadagnato un più modesto 7,53%.

Entrambi hanno subito un sell-off dal momento che i loro rispettivi risultati del 1 ° trimestre hanno mancato le aspettative. Per valutare quale azione supera l'altro, ci sono alcune metriche importanti da considerare.

 

Lloyds

RBS

P/E ratio (TTM)

10.97

34.58

EPS (TTM)

5.50

12.5

ROE (TTM)

3.95

3.24

Net Profit (YoY)

4.3%

-11.3%

Source: Yahoo! Finance, Reuters (ROE) 21 May 2019, CNBC (OP)

Il rapporto P/E complessivo di Lloyds di 10,97 rende l'azione più a buon mercato tra i  due. Ma gli utili di RBS per azione di 12.5 pence sovrastano i 5.5 pence di Lloyds . Per l'intero anno, RBS prevede che l'utile per azione totale sarà di 17 pence.

Il return on equity di Lloyds dimostra che è stato più efficiente nel trasformare il denaro degli azionisti in profitti. La banca si aspetta tra il 14% e il 15% di ROE nel 2019, rispetto al 12,5% registrato nel trimestre più recente. Un grande aumento dal livello attuale.

Lloyds si è focalizzata sulla protezione dei propri margini e l'utile netto è stato di 1,2 miliardi di sterline, rispetto a 1,15 miliardi registrati nel primo trimestre dello scorso anno. È interessante notare che, nonostante le pressioni nel settore bancario del Regno Unito in questo momento, il margine di interesse netto di Lloyds ha tenuto meglio della maggior parte dei concorrenti, in calo di soli due punti base trimestre su trimestre (ora al 2,91%). Ciò la rende l'unica banca britannica a registrare un return on tangible equity al di sopra del suo costo del capitale netto, con un aumento dello 0,2% al 12,5%.

Al contrario, RBS ha visto i profitti arrivare a 707 milioni di pound, in calo rispetto ai 792 milioni registrati lo scorso anno. Il capo della RBS, Ross McEwan, ha accusato la crisi Brexit, la concorrenza per le vendite di mutui e la perdita di 62 milioni di sterline della controllata Natwest Markets.

A cosa devono prestare attenzione gli investitori

Il primo trimestre non è stato facile per le banche del Regno Unito. In tutto il settore, i risultati degli utili hanno mancato le stime di consenso di una media del 4%. La Brexit ha danneggiato i mercati immobiliari con gli acquirenti di case che hanno rinunciato all'acquisto di nuove proprietà per timore di un crollo post Brexit.

Ovviamente, questo ha un impatto sulle banche che ora si trovano in una maggiore competizione tra loro. Meno ipoteche vendute, meno soldi hanno le loro attività di credito.

I bassi tassi di interesse hanno anche creato un ambiente di mutui e prestiti a basso margine. Con la Banca d'Inghilterra che non prevede di alzare i tassi d'interesse fino al prossimo anno, le banche stanno ora trovando i margini schiacciati.

Almeno Lloyds è stata più saggia di RBS. Avendo clienti indirizzati su conti di risparmio a tasso di interesse più bassi, è stato in grado di mantenere i margini. Il primo trimestre ha visto un calo dei depositi detenuti nei conti di risparmio al dettaglio e un aumento del 2% delle disponibilità in conto corrente. Tuttavia, con due quinti dei suoi clienti ancora con conti di risparmio, ci sono molte opportunità per ulteriori risparmi.

Cosa aspettarsi per i prezzi delle azioni?

Lloyds' prevede di tagliare i costi operativi a 8 miliardi di sterline nel 2019, un anno prima del previsto Questo drammatico taglio dei costi li ha posti su una solida base finanziaria e ha garantito il mantenimento della redditività.

L'obiettivo di RBS è di ridurre i costi di 300 milioni di pound quest'anno. L'allentamento dei requisiti patrimoniali ha anche bruciato l'immagine di Lloyds, agli occhi degli analisti, quale banca solida e redditizia.

Lloyds 1-year share price performance, CMC Markets, 21 May 2019

A dimostrazione della solidità finanziaria della banca, il Lloyds common equity tier 1 di Lloyds si attesta al 13,9% per l'intero anno. Un buon risultato e considerevolmente più alto del 5,1% di RBS, appena al di sopra del limite del 3,59% della Bank of England. Eppure gli azionisti di RBS potrebbero avere un dividendo. L'esperto di banche UBS James Napier crede che RBS possa pagare 6 miliardi di capitale agli investitori quest'anno se acquistasse il 5% della banca in mano al Tesoro. Nonostante i risultati sottotono del primo trimestre, Napier ha mantenuto il suo rating "Buy" per entrambi i titoli. Il suo obiettivo di prezzo per RBS è 290 pence per azione, che rappresenterebbe un rialzo del 26% sull'attuale prezzo delle azioni. Per Yahoo! Finance il prezzo di consenso del mercato è ancora più alto a 301,06 pence. Per Lloyds, Napier ha fissato un target price di 75 pence, con un rialzo del 23% e in linea con altri analisti.

Fonte : CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 21/05/2019

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.