Continua il recupero del petrolio nelle ultime sedute, il Wti nelle prime ore di contrattazione di martedì mattina continua a scambiare al di sopra dei 48 $ al barile e il Brent ha recuperato quota 49 $. In questi giorni si stanno tenendo degli incontri preparatori a Vienna tra rappresentanti dei paesi aderenti all’OPEC in vista del meeting previsto per il 30 novembre. Ricordiamo come a fine settembre si era giunti ad un accordo di massima per un taglio della produzione da 33 milioni di barili al giorno a 32.5, un accordo significativo visto che si tratterebbe del primo taglio di produzione concordato negli ultimi 8 anni. Il problema fino a questo punto è stata la suddivisione del taglio tra i paesi produttori e il fatto che da quel momento i produttori OPEC hanno aumentato l’output anziché diminuirlo. Proprio ieri sono arrivate le parole di uno dei delegati libici, Mohamed Oun ha dichiarato che si sta discutendo, ma per il momento non non ci sono stati segni di disaccordo. Il sacrificio maggiore dovrebbe arrivare dall’Arabia Saudita, visto che gli altri due maggiori paesi produttori, Iran e Iraq vorrebbero essere esentati da questo accordo per motivi diversi. L’Iran rivendica la possibilità di tornare a livelli produttivi vicini a quelli precedenti alle sanzioni che gli sono state comminate dai paesi occidentali e che hanno portato all’embargo. L’Iraq ha invece sottolineato l’impegno anche economico che sta profondendo per bloccare l’avanzata dell’Isis e un taglio della produzione finirebbe per impattare negativamente la capacità di finanziare la resistenza. ------------------------------------------------------------------------------------------------ Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.