C’è attesa per i dati che saranno diffusi in giornata: sono attesi i dati sull'inflazione di alcuni Paesi del Vecchio Continente, la produzione industriale aggregata dell'Eurozona e delle vendite al dettaglio americane. Secondo gli analisti la produzione industriale europea dovrebbe calare nei prossimi mesi, a causa soprattutto dell'incertezza globale. Sul fronte Usa, invece, gli esperti si augurano che le spese per consumi spingano la crescita dell'economia domestica. Ieri sera Daniel Tarullo, membro del comitato di politica monetaria della Federal Reserve ha fatto sapere che "in base a come l'economia potrebbe muoversi, rialzare i tassi di interesse non sara' appropriato" nei prossimi mesi. La Fed, ha spiegato il membro dell'Istituto, dovrebbe aspettare di osservare una "tangibile evidenza" di una ripresa dell'inflazione americana e mantenere il costo del denaro vicino allo zero fino al prossimo anno. EURUSD: Il cross euro/usd potrebbe sfondare quota 1,1460 se le vendite al dettaglio americane dovessero deludere il mercato, sostiene Kumiko Ishikawa, analista di Gaitame.Com. Il dato e' considerato "abbastanza importante" date le differenze di opinione tra i membri della Fed per un rialzo dei tassi quest'anno, sostiene l'esperto --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.