C’è ancora distanza nelle posizioni assunte dal governo ellenico rispetto alle richieste giunte dall’Unione Europea. Tsipras ha definito “assurdo” il piano di riforme elaborato dall'Unione europea, che include un taglio alle pensioni e una maggiore flessibilità del mercato del lavoro, mentre il ministro delle Finanze ellenico, Yanis Varoufakis, lo ha giudicato un "limite offensivo". Dall'altra parte, i creditori internazionali giudicano invece insufficienti le proposte di riforma messe sul tavolo dalla Grecia e si aspettano a breve una nuova lista. Della situazione greca se ne parlerà nel vertice G7, in corso da ieri in Baviera. Sempre oggi a Berlino, Varoufakis dovrebbe incontrare il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, secondo alcune indiscrezioni raccolte da Afp. I negoziati dovrebbero poi proseguire mercoledì, in occasione del summit Ue-America Latina, organizzato a Bruxelles. EURGBP: c’è una piccola “fuga” dal trend discendente che ha caratterizzato gli ultimi mesi; siamo a 0,7365 con la rottura decisa al rialzo della media a 100 periodi che passa a 0.73. il prossimo obiettivo al rialzo è situato in zona 0,7485 ovvero i recenti massimi di maggio per poi magari puntare a zona 0,76 dove c’è la media mobile a 200 periodi a fungere da presidio --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.