L’Asia chiude negativa e risente del calo delle stime del Fondo Monetario Internazionale che ha abbassato al 3,3% la crescita mondiale nel 2019, ai minimi dal 2009, dopo lo scoppio della bolla finanziaria. Alla chiusura negativa delle Borse asiatiche ha contribuito anche la possibilità di un nuovo conflitto che vede sempre protagonista Donald Trump che ha nell’Unione Europea il nuovo contraltare con la minaccia di dazi per 11 miliardi dollari nei confronti dell’Europa per aver favorito con dei sussidi Airbus, concorrente di Boeing Sul secondo fronte a preoccupare sono i dazi per 11 miliardi di dollari che gli Stati Uniti hanno minacciato contro l'Ue come ritorsione per presunti sussidi elargiti da Bruxelles ad Airbus , la rivale europea dell'americana Boeing.

Alle ore 7:40 italiane il Nikkei è negativo per lo 0,64%, mentre l'Hang Seng perde lo 0,35% e Shanghai è in rosso per lo 0,21%. Sale il petrolio Wti americano dello 0,28% a 64,16 dollari il barile. Valute in equilibrio sui valori di chiusura di Wall Street, con l'euro che scambia a 1,1262, lo yen a 111,67 e la sterlina a 1,3068 (+0,11%)

C’è attesa per il meeting delle Bce che annuncerà la sua decisione a cui seguirà la conferenza stampa del governatore Mario Draghi. Non sono attese novità di rilievo ma sarà comunque importante seguire le parole di Draghi per capire l’evoluzione dei tassi e lo stato di salute dell’economia dell’Eurozona. mentre in serata verranno diffuse le minute del Fomc della Fed del 19-20 marzo da cui potrebbero giungere nuovi spunti per prevedere il percorso dei tassi di interesse. Non meno importante sarà anche il Consiglio europeo straordinario sulla vicenda Brexit. Nel corso della mattina poi il dato sulla produzione industriale in Francia, Italia e Gran Bretagna, mentre nel pomeriggio in arrivo dagli Stati Uniti l’aggiornamento sull’inflazione. 

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 10/04/2019

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.