Si attende giovedì per la prima uscita del Presidente della Fed in pectore janet Yellen per capire qualcosa in più circa la politica economica che seguirà a quella proposta da Ben Bernanke negli ultimi anni. Dopo gli ultimi dati afferenti la disoccupazione della settimana scorsa, con la creazione di un numero di posti di lavoro di 204000 unità, davvero notevole rispetto alle previsioni, a Wall Street temono che il momento del tapering, ovvero la riduzione delle iniezioni di liquidità da parte della Banca Centrale Americana, sia davvero giunto. Bisogna capire modi e tempi. In questo contesto, ieri i mercati sono saliti grazie alle ottime notizie giunte dalla Cina con la produzione industriale in salita e un livello di inflazione gestibile. EURUSD: il rafforzamento del dollaro nei confronti dell’Euro ha subito una contrazione ieri. Si è tornati a circa 1,34 dopo che il dollaro aveva recuperato circa il 3,2 % negli ultimi giorni. Adesso siamo a 1,3390 e lo scenario è ampiamente ribassista. Il target di 1,32 è alla portata, soprattutto se la Yellen giovedì ufficializzerà l’inizio del tapering --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.