Le buone notizie dalla Gran Bretagna non si ripercuotono sull’indice che vive una situazione di estrema calma con una forte contrazione della volatilità. L’accelerazione del 0.6 % del Pil del secondo trimestre è in controtendenza rispetto alle notizie che provengono dal resto dell’Europa ed in particolare da Spagna, Italia, Portogallo e Irlanda, le cosiddette quattro malate. Gli ottimi risultati sono dovuti dall’intero comparto produttivo che partendo dai servizi è continuato per agricoltura, costruzioni e settore manifatturiero. Il Ftse inglese dai minimi di novembre quando quotava 5600 ha toccato i massimi a 6870 con una performance dei circa il 23 % e adesso staziona deciso intorno ai 6600 in attesa presumibilmente di ripartire per rivedere i massimi distanti solo il 5 %. Madrid ha chiuso ieri con un più 1,1 % grazie alle ottime notizie inerenti alla discesa della disoccupazione al 26,26 %, dato migliore rispetto alle previsioni degli analisti che, non prevedevano nemmeno una disoccupazione sotto le sei milioni di unità, cosa che poi si è verificata. Anche oggi l’indice Ibex sale di quasi un punto percentuale a dispetto degli indici europei leggermente sopra la parità. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.