Gli occhi degli investitori saranno puntati sull'annuncio dei tassi di interesse da parte della Banca centrale europea e sulla conferenza stampa del presidente Mario Draghi. Il costo del denaro è atteso invariato ma sono attesi i commenti del numero uno dell'Eurotower sul programma di acquisto di asset e sull'iniziale ripresa economica dell'area euro. Sotto i riflettori saranno anche le vicende in Grecia che continuano a preoccupare gli investitori. I creditori internazionali sono ancora in attesa della lista di riforme revisionata da parte del Governo di Atene affinchè possa essere emessa la tranche di aiuti da 7,2 miliardi di euro. USDJPY – Siamo a 119,60 con supporto creatosi a 119,05 ieri dopo un break al di sotto di 119.70; possibilità di salita al di sopra di 120,70 con target immediato a 122. Al ribasso c’è una trendline che palesa un supporto in area 119 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.