Alcuni titoli stranieri ieri si sono evidenziati per la volatilità che li ha contraddistinti: notizie positive per la trimestrale di Edf, gruppo francese dell’energia che ha visto accrescere i suoi titoli del 7,24 % e per la trimestrale di Itv, gruppo britannico dei media che guadagna il 6,30 %. Brusca frenata per Barclays e Deutsche Bank. Alla banca inglese servono 12,8 miliardi di euro per sistemare i conti e adeguarsi ai precetti della Banca d’Inghilterra. Le risorse saranno trovate attraverso un aumento di capitale in settembre di 6 miliardi di sterline circa e l’emissione di un Bond di 2 miliardi. La banca tedesca ha subito una brusca frenata degli utili perchè sono aumentati gli accantonamenti per spese legali che vedono Deutsche coinvolta nei mutui subprime Usa, nella vicenda del fallimento del gruppo tedesco Kirch e nell’inchiesta della manipolazione del Libor, il tasso di riferimento interbancario. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.