La Bank of Canada nel pomeriggio si pronucerà sui tassi d’interesse: secondo alcuni commentatori la banca centrale potrebbe seguire la Federal Reserve statunitense e aumentare i tassi di 25 punti base. Nella realtà questa decisione sembra improbabile, dato che la decisione della Fed si è sviluppata in un contesto decisamente diverso, tanto che il governatore  Powell ha fatto marcia indietro la scorsa settimana in termini di orientamento futuro, e come tale, sarebbe davvero sorprendente se la Bank of Canada dovesse procedere con la stretta monetaria. Inoltre, l'inflazione in Canada rimane ancora bassa, dopo essere scivolata nettamente dal 2,4% di tre mesi fa a ben al di sotto del 2% ora, all'1,7%. Con questa situazione economica che fa il paio con la debole crescita dei salari, è più probabile che la Bank of Canada mantenga lo status quo dell'1,75%.

Usd/Cad: il dollaro ha interrotto la salita che è iniziata ad ottobre e si è conclusa con la fine dell’anno. La brusca discesa, un pò in antitesi con il rafforzamento che segue a un aumento dei tassi, ha visto le quotazioni scendere repentinamente da un massimo di 1,3665 ai valori attuali di 1,3240. La decisione di oggi da parte della bank of Canada potrebbe generare volatilità e, al ribasso si potrebbe guardare a 1,3050, mentre al rialzo obiettivo perseguibile potrebbe essere zona 1.3450

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 09/01/2019

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.