In attesa della pubblicazione delle minute del Fomc e con la probabilità prevista dai future sui Fed Fund di un taglio dei tassi d’interesse che si aggira attorno al 70 %, saranno i dati economici a determinare eventuali e future mosse. Il dollaro rimane vicino al massimo di tre settimane e mezzo grazie al sostegno di rendimenti Usa più elevati e sull'allentamento delle restrizioni Usa su Huawei.

A risentire della “querelle”  Usa- Cina è il Giappone le cui esportazioni sono diminuite ad aprile per il quinto mese consecutivo: L'export è calato del 2,4% rispetto allo stesso mese di un anno fa, oltre le previsioni dell'1,8%. Le Borse asiatiche hanno mosso poco (Giappone +0,05%, Hong Kong guadagna lo 0,2% e Shanghai perde lo 0,4%) con l’Oro stabile e il petrolio Wti americano al momento a 63,02 dollari il barile.

L’agenda macro di oggi prevede i dati su inflazione e prezzi alla produzione in Gran Bretagna, oltre che le scorte settimanali di petrolio negli Stati Uniti. Focus anche sulle banche centrali. Nel corso della mattina è previsto un discorso del governatore della Bce, Mario Draghi, mentre in serata la Federal Reserve pubblicherà i verbali dell’ultima riunione

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 22/05/2019

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.