Mercati Europei Alcune piazze europee sono rimaste chiuse per celebrare il giorno dell’Ascensione, mentre quelle rimaste aperte non sono riuscite a beneficiare del rialzo del prezzo del greggio a causa delle preoccupazioni derivanti dal rallentamento nel settore dei servizi in Cina. Il FTSE 100 ha trascorso gran parte della seduta appena sopra la parità dopo i dati sulle trimestrali positive di BT, RSA e Morrisons e quelle deludenti di Rolls Royce, Centrica e Inmarsat. Debole piazza Affari, appesantita da Azimut e Leonardo-Finmeccanica, le cui trimestrale non hanno entusiasmato gli operatori. USA Le trimestrali positive hanno sostenuto gli indici americani con gli operatori che guardano già al dato di domani sulle buste paga del settore non agricolo (NFP) per il mese di aprile. Le azioni di Tesla, che registravano un rialzo del 4% in preapertura, sono crollate del 4% dopo l’uscita della trimestrale. Il fondatore e CEO Elon Musk ha comunque dichiarato che la società prevede di vendere un milione di vetture entro l’anno 2020. Il gigante dell’e-commerce cinese Alibaba sta guadagnando il 4% dopo aver riportato un aumento dei ricavi generati attraverso la sua attività di pubblicità su dispositivi mobili. Forex Le valute legate alle materie prime hanno recuperato contro il dollaro. Deboli Yen ed Euro, che hanno ritracciato nei confronti del biglietto verde. La sterlina inglese ha recuperato dai ribassi di questa mattina causati dai deboli dati del PMI dei servizi nel mese di aprile nel Regno Unito. Il calo a sorpresa a 52,3 sul PMI, il più basso degli ultimi tre anni suggerisce una crescita del PIL di appena lo 0,1% nel secondo trimestre. Commodities L'oro ha perso terreno in apertura di seduta per poi recuperare dai minimi grazie alla ripresa del prezzo del greggio ed ai dati economici negli degli Stati Uniti. Petrolio in recupero dopo le notizie canadesi su un maxi incendio che ha distrutto 1600 edifici, costretto all’evacuazione della citta di Fort MCMurray (88.000 abitanti) e che sta minacciando le infrastrutture petrolifere della regione. A sostenere il prezzo del petrolio ci sono anche le notizie provenienti dalla Libia, con i combattimenti che minacciano una riduzione della produzione. Il Petrolio nella giornata recupera terreno superando i 45 dollari al barile per poi ripiegare appena sopra i 44$. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.