Europa

I mercati azionari hanno subito gravi perdite dato che gli investitori temono che i rapporti tra Stati Uniti e Cina possano tornare tesi in seguito all'arresto di Meng Wanzhou, il CFO di Huawei. La manager cinese deve affrontare il rischio di una possibile estradizione negli Stati Uniti, in quanto si presume che la compagnia abbia violato le sanzioni nei confronti dell'Iran.

Le relazioni USA-Cina si stavano muovendo nella giusta direzione dopo il vertice del G20 e ora gli operatori hanno la sensazione che tutto il buon lavoro fatto potrebbe essere inutile.

A Londra stiamo assistendo ad un ampio sell-off, dato che le azioni minerarie, energetiche, finanziarie e di consumo sono tutte in ribasso.

Le azioni di DS Smith sono in rosso nonostante la società abbia riportato risultati del primo semestre solidi. Le entrate sono aumentate del 15% e l'utile prima delle imposte è salito del 27%. Il gruppo ha espresso ottimismo e confermato che la seconda metà dell'anno è iniziata bene. L'azienda sta valutando la possibilità di vendere la propria attività nel settore delle materie plastiche e ritiene che la divisione potrebbe valere fino a  800 milioni di dollari. Il dividendo è aumentato del 14%, e questo è un chiaro segnale che il gruppo è fiducioso nella sua capacità di generare guadagni futuri. Il titolo è in discesa da giugno e se il trend negativo continuasse potrebbe raggiungere 300 pence.

Ted Baker ha pubblicato un aggiornamento commerciale e le entrate del gruppo per le 16 settimane fino all'inizio di dicembre sono diminuite dello 0,2% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. La casa di moda ha accusato il cattivo tempismo delle consegne per la sotto performance relativa nel settore all'ingrosso. Le vendite al dettaglio sono aumentate del 2,3% e le vendite online sono aumentate del 18%. Il prezzo delle azioni è sceso gravemente lunedì per le accuse di comportamento inappropriato del fondatore e amministratore delegato dell'azienda, Ray Kelvin. Oggi il gruppo ha confermato che lo studio legale Herbert Smith sta esaminando la questione. Il titolo ha registrato una tendenza al ribasso da marzo e il supporto potrebbe entrare in gioco a 1.250 pence.

La remote gambling association ha annunciato che le aziende di betting smetteranno di fare pubblicità durante gli eventi sportivi in diretta. William Hill, Paddy Power Betfair e GVC hanno perso terreno oggi.

Ferrexpo ha annunciato uno dividendo straordinario provvisorio di 6,6 centesimi. La società ha confermato che le vendite per le sfere in metallo ferroso sono rimaste a livelli elevati nella prima metà del 2018 e che la domanda è destinata a essere forte nel 2019.

Stati Uniti

Oggi i principali mercati azionari sono tutti in  ribasso, dato che gli operatori sono preoccupati che le relazioni tra Stati Uniti e Cina possano preso una brutta piega. Le tensioni aggiuntive a una relazione già fragile hanno lasciato gli investitori  in ansia, ed è per questo che è stata attivata la modalità risk-off oggi.

Ci sono stati dati economici incerti dagli Stati Uniti oggi. Il dato ADP sull'occupazione  ha mostrato che 179.000 posti di lavoro sono stati aggiunti a novembre, ma gli economisti se ne aspettavano 195.000. La lettura delle richieste di sussidio è diminuita di 4.000 unità a 231.000 mentre le previsioni erano di 225.000. Il deficit commerciale relativo ai beni ha raggiunto i 55,5 miliardi  di dollari- un massimo di 10 anni, e il deficit con la Cina ha toccato un livello record. I dati commerciali potrebbero incoraggiare Trump a prendere una posizione più dura con Pechino in merito alle relazioni commerciali e potrebbe finire per peggiorare nuovamente il sentiment.

Kroger ha confermato che le vendite a parità di negozi nel terzo trimestre sono aumentate dell'1,6%, dato appena inferiore all'1,65% che gli operatori si aspettavano. La catena al dettaglio ha indicato il rimodellamento dei negozi come causa  per la performance leggermente inferiore al previsto. Il margine di profitto lordo è diminuito di 91 punti base a causa di costi più elevati e tagli dei prezzi più profondi hanno colpito il gruppo.

Il dollar index è in ribasso a causa dei dati economici contrastati pubblicati negli Stati Uniti e dal possibile peggioramento delle relazioni tra Stati Uniti e Cina. Nel contesto di una disputa commerciale, la Federal Reserve dovrebbe adottare un approccio più morbido al rialzo dei tassi nel 2019.

GBP/USD è stata aiutata da un dollaro più debole e dall'attuale situazione politica nel Regno Unito. Gli sviluppi nella politica britannica di questa settimana suggeriscono la possibilità di un "no-deal" è molto improbabile ora, e questo sta aiutando la sterlina.

EUR/USD è stato sostenuto dal calo del dollaro USA. Gli ordini industriali tedeschi sono cresciuti dello 0,3% in ottobre, superando il -0,4% che gli economisti si aspettavano.

Materie Prime

L'oro ha raggiunto il livello più alto in quasi cinque mesi, sia il dollaro americano più debole che il forte calo dei mercati azionari globali stanno facendo aumentare la domanda di materie prime. Il metallo si è ampiamente spostato al rialzo da agosto e se il trend rialzista continuasse potrebbe raggiungere 1,265 dollari.

Il petrolio è di nuovo in ribasso, anche se l'OPEC ha accettato di tagliare la produzione. Il cartello fornirà ulteriori dettagli sulla dimensione del taglio domani, ma i trader sono scettici sul fatto che possa essere sufficiente a sostenere il prezzo. Prima dell'incontro, si è parlato di un taglio di 1,4 milioni di barili e si dice che l'Arabia Saudita sia incline a tagliare solo 1 milione di barili. Il rapporto dell'Energy Information Administration (EIA) ha mostrato che le scorte di petrolio negli Stati Uniti sono scese di 7,32 milioni di barili, mentre i trader si aspettavano un calo di  soli 942.000 barili.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets piattaforma Next Generation. Performance nette al 06/12/2018

----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.