La sterlina risulta debole in questo avvio di settimana a causa dei recenti sondaggi sulla Brexit rilasciati da TNS e YouGov, che mostrano un leggero vantaggio per i simpatizzanti dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Dopo aver toccato il minimo da tre settimane, la sterlina è poi riuscita a recuperare nel pomeriggio. Il dibattito Brexit sembra passare ora dal piano economico al piano politico. I sondaggi infatti mostrano la voglia di risposte a questioni non ancora ben chiarite, come la gestione dell’immigrazione e della sovranità del Regno Unito. Sul grafico giornaliero EUR/GBP possiamo notare come la volatilità stia incrementando di giorno in giorno.