Ampia la contrazione dei prezzi al consumo dell'area di Tokyo, dato che anticipa l'andamento nazionale: ad agosto sono scesi dello 0,4%, mentre il consenso si fermava a un calo dello 0.3 %. Ne scaturisce una chiusura in rosso per la borsa di Tokyo in scia a Wall Streeet. L'indice Nikkei ha lasciato sul terreno l'1,2% a quota 16.360,71 punti dopo che ieri sera il Nasdaq ha perso lo 0,1% e il Dow Jones lo 0,2% in attesa del discorso di Janet Yellen al convegno di Jackson Hole alle 16.00. Discorso che gli investitori osserveranno con attenzione per cogliere l'orientamento della numero uno della Fed rispetto ai tempi di un nuovo rialzo dei tassi, dopo che nei giorni scorsi diversi esponenti dell'Istituto centrale Usa hanno fatto cenno all'avvicinarsi del momento di una nuova stretta rialzista.Ieri il presidente della Fed di Kansas City, Esther George, ha detto che ci sono le condizioni per procedere con un incremento dei tassi d'interesse: negli Stati Uniti siamo alla piena occupazione e l'inflazione si sta portando in prossimità dei target della banca centrale. mentre Robert Kaplan, il presidente della Fed di Dallas, ha ammorbidito i toni, affermando che la Banca centrale deve alzare i tassi in modo "graduale", con atteggiamento "paziente". --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.