Morgan Stanley nel giudicare i mercati attribuisce un potenziale di crescita importante ad Atlantia (ebitda margin stimato al 59,9% quest'anno e al 59,3% nel 2014), ed Eni (ebitda margin stimato al 17,3% quest'anno e al 18,2% nel 2014). Atlantia è stabile da circa un anno con discese che si alternano a salite come visualizzabile dal grafico ma dai minimi di giugno è salita del 24 %. Prefigurare il ritorno ai massimi di fine 2011 (che si attestavano a 16,92) entro il 2014 non sembra azzardato, considerando che manca il 18 % e la forza della recente salita. Eni è in cifra tonda a 17 e rivederla ai valori di 18,70 (un 10 % di gain) di gennaio 2013 dopo i buoni bilanci pubblicati e dopo questo report potrebbe essere un’idea per il 2014 --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.