Ci sono state molte notizie ieri ma non molto movimento nei mercati.La Banca Centrale Europea (BCE) ha mantenuto i tassi di interesse fermi - come previsto e l'aggiornamento dal capo della banca, Mario Draghi, è stato accomodante.

Draghi ha avvertito dei rischi al ribasso e ha aggiunto che è necessario "uno stimolo significativo" per sostenere l'inflazione.

All'inizio della sessione, Germania e Francia hanno pubblicato dati di produzione e servizi incerti. L'eurozona ha prodotto dati deludenti da mesi ormai e quindi il  commento cauto di Draghi non è stato una sorpresa.

L'euro è sceso in scia dell'aggiornamento di Draghi, ma la moneta unica è riuscita a recuperare gran parte del terreno perduto.

Wilbur Ross, il segretario al commercio degli Stati Uniti, ha rubato la scena a Mario Draghi annunciando che gli Stati Uniti e la Cina sono distanti "chilometri e chilometri" dalla fine della disputa commerciale, ma nelle stesse dichiarazioni Ross ha detto che ci sono buone probabilità che la Cina otterrà un accordo commerciale.

Larry Kudlow, un consigliere economico dell'amministrazione Trump, ha detto che il presidente americano è ottimista sui negoziati commerciali. I mercati azionari in Europa e negli Stati Uniti hanno goduto di un discreto rimbalzo dalla fine di dicembre, ma la mancanza di progressi rispetto alla situazione commerciale USA-Cina sta erodendo  ulteriormente i guadagni.

La sessione di negoziazione asiatica ha avuto un andamento positivo anche se non è stato concluso alcun accordo in merito  alla negoziazione commerciale USA-Cina.

Il WTI ha terminato in rialzo ieri e il Brent è rimasto sostanzialmente invariato in quanto un aumento di scorte di petrolio e benzina negli Stati Uniti è stato contrastato dai timori che gli Stati Uniti impongano sanzioni petrolifere al Venezuela.

Il rapporto dall' Energy Information Administration ha mostrato che le scorte di petrolio degli Stati Uniti sono cresciute di quasi 8 milioni di barili, e le scorte di benzina sono aumentate di oltre 4 milioni di barili - un livello record.

Ci sono indiscrezioni secondo cui l'amministrazione Trump punirà il Venezuela con sanzioni all'esportazione di  petrolio come mezzo per tagliare le  entrate, anche se nulla è stato confermato, la paura persiste.

La sterlina si è ripresa nel corso della notte  per le notizie secondo cui il DUP, che sta sostenendo Theresa May, ha dato in privato il sostegno al suo accordo sul ritiro del piano B, a condizione che contenga una scadenza  per il backstop  irlandese.

Il primo ministro dovrà conquistare i membri del proprio partito e l'UE, se vuole che la sua soluzione ottenga l'approvazione.

L'oro ha avuto una sessione poco brillante come la maggior parte dei mercati. Il metallo si è leggermente raffreddato questa settimana, ma rimane saldamente nella sua più ampia tendenza al rialzo. Gli aggiornamenti più misurati dalla Federal Reserve hanno fermato il trend al rialzo dell'oro.

Alle 10:00 verrà pubblicato l'indice tedesco di fiducia delle imprese IFO e la stima di consenso è 100 7. Il CBI per il Regno Unito pubblicherà il dato sulle vendite alle 12:00 e gli economisti si attendono una lettura di 2.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 25/01/2019

-----------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.