Non dovrebbe essere ancora il momento di alzare i tassi per la Banca d’Inghilterra. Oggi alle 13 si riunisce l’esecutivo e, decidera' di mantenere invariato il tasso d'interesse al minimo storico dello 0,5% almeno fino al 2016. Gli economisti concordano nel dire che otto dei nove votanti del board sceglieranno di restare fermi, segnale che la strategia attendista proseguira' nel medio termine. Probabilmente non è ancora pronta l’economia d’oltremanica a una stretta monetaria o comunque, al momento, non si vogliono creare stress al sistema e si preferisce lasciare invariata la politica economica EURUSD: L'euro ha guadagnato l'1,2% sul dollaro durante la settimana, con le posizioni corte che si sono ridotte sensibilmente in seguito all'intervento morbido della Bce, che ha deluso le aspettative degli investitori. Il cambio eur/usd ieri ha toccato i massimi di periodo oltrepassando gli 1.1040 e avvicinandosi sensibilmente alla media mobile a 200 periodi che transita a 1.1050 e che dovrebbe fungere da importante resistenza. --------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------- Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.