一周市场亮点 29/10 - 2/11 (视频)

HSBC - Risultati 3° trimestre

Lunedi: All'inizio di quest'anno, HSBC ha riportato un amento dell'utile prima delle imposte del primo semestre del 4,6%, a 10,7 miliardi di dollari. Ciò non è stato sufficiente a impedire che il prezzo delle azioni scendesse vicino ai minimi di un anno, a causa della preoccupazione che i suoi costi fossero troppo alti. Anche l'esposizione della banca ai mercati emergenti è preoccupante, data la recente volatilità in quella regione. John Flint, CEO di HSBC, ha definito un nuovo piano triennale per investire in settori come la tecnologia e migliorare la redditività in tutto il gruppo. Il rallentamento in Asia negli ultimi tre mesi ha destato preoccupazione, poiché la regione rappresenta l'88% dell'utile prima delle imposte del gruppo. I numeri di questa settimana potrebbero riflettere tutto ciò.

Budget Regno Unito 

Lunedì e venerdì: è discutibile il  motivo per cui il cancelliere Philip Hammond abbia programmato di pubblicare il bilancio prima che il governo del Regno Unito abbia visto quale tipo di accordo è possibile  con l'UE per quanto riguarda il confine irlandese. Questo nodo gordiano potrebbe avere la capacità di far deragliare qualsiasi accordo. Se ci fosse una deviazione significativa dal risultato atteso in questo momento di un periodo di transizione, qualsiasi calcolo del budget potrebbe rapidamente diventare obsoleto. Dato questo contesto, probabilmente possiamo aspettarci solo di vedere alcune modifiche, con misure aggiuntive per aumentare le tasse o tagliare le soglie in meglio.

PIL Italia 3° trimestre 

Martedì: la disputa  in corso tra il governo italiano e la Commissione europea sul bilancio del 2019 dovrebbe rimanere al centro dell'attenzione nei prossimi giorni. Si prevede che gli ultimi numeri del PIL del terzo trimestre evidenzi l'enorme compito che i politici devono affrontare nel tentativo di trasformare un'economia estremamente inefficiente. Un numero deludente amplierà le osservazioni al governo italiano che le sue ipotesi di crescita sono troppo ottimistiche e dovrebbero essere riviste.

BP - Risultati 3° trimestre

Martedì: all'inizio di questo mese, le azioni BP hanno raggiunto il livello più alto dal 2010, in seguito all'incidente petrolifero del Deepwater Horizon, toccando brevemente 600 pence prima di scivolare indietro. Il rimbalzo dei prezzi del petrolio ha comportato un balzo degli utili di BP del 71% all'inizio di quest'anno, con ricavi in aumento sia nelle sue attività sia per l'upstream che per il downstream. In estate, la società ha pagato a BHP Billiton 10,5 miliardi di dollari per i sue asset in shale al fine di rafforzare il business negli Stati Uniti, dopo anni di dismissioni di asset per contribuire a pagare i costi dell'incident del 2010. Come ulteriore segno di miglioramento della situazione, la società ha aumentato il dividendo per la prima volta in quattro anni, nonostante abbia sostenuto altri 700 milioni di dollari di costi legati alla fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico. Il management dovrebbe ora pensare a prendere provvedimenti per abbassare l'ammontare del debito, che è stato al rialzo per qualche tempo, soprattutto perché i tassi di interesse sembrano sul punto di aumentare e i prezzi del petrolio sono alti.

Facebook – Risultati 3° trimestre

Martedì: sono stati mesi turbolenti per il gigante dei social media con lo scandalo Cambridge Analytica e le nuove regole GDPR e la sua reputazione è stata un po' offuscata dal momento nella misuara in cui le preoccupazioni sulla privacy degli utenti hanno iniziato a diventare un argomento mainstream. La decisione di Mark Zuckerberg di impiegare il precedente vice primo ministro, Nick Clegg, in qualità di capo delle comunicazioni a livello mondiale all'inizio di questo mese ha sicuramente destato qualche perplessità. Tuttavia sembrerebbe mostrare che Facebook vuole cercare di comprendere come funziona la politica in Europa per contribuire a dare forma a qualsiasi nuovo regolamento che potrebbe essere in arrivo. Le azioni sono in calo di oltre il 25% rispetto ai massimi d'estate anche perchè riguarda il fatto che la recente cattiva pubblicità ha comportato che gli utenti riducessero il tempo trascorso online.

Apple – Risultati 3° trimestre

Martedì e giovedì: dopo gli ultimi aggiornamenti della gamma di iPhone X, Apple sta ancora una volta stuzzicando i suoi clienti con un altro evento a Brooklyn, New York questa settimana. Si prevede che la società lancerà nuove versioni di iPad Pro e numerosi aggiornamenti alla sua gamma Mac. Sotto lo slogan "there's more in the making", ci sono i nuovi aggiornamenti attesi da molto per l'iPad, che non ha visto cambiamenti da giugno 2017. Avremo anche l'ultimo aggiornamento dei risultati del terzo trimestre, con alcune prime indicazioni della domanda per i nuovi Apple Watch e iPhone.

Meeting Bank of Japan

Mercoledì: non ci si aspettano sorprese dalla Banca del Giappone. I disastri naturali del mese scorso dovuti alla stagione dei tifoni hanno comportanto un leggero rallentamento dell'economia, anche se i recenti commenti del governatore Kuroda suggeriscono che l'attuale politica monetaria sta operando ai limiti delle proprie capacità. Gli ultimi verbali hanno mostrato che alcuni responsabili delle politiche monetarie sono preoccupati per la diminuzione dei rendimenti, il che suggerisce che la banca centrale potrebbe continuare ad aplicare la sua politica di flessibilità della curva dei rendimenti nei prossimi mesi.

Pmi manifatturieri

Mercoledì: il settore manifatturiero è stato in prima linea nel rallentamento dell'attività economica negli ultimi mesi. All'inizio di questo mese, le metriche che misurano il livello dell'attività del settore di JP Morgan hanno toccato un minimo di due anni, con solo gli Stati Uniti che hanno sovraperformato. Si prevede che i numeri di produzione di questa settimana da Giappone, Cina, Europa, Regno Unito e Stati Uniti continueranno su questa falsa riga, sebbene continuino a mostrare un'espansione, ma a livelli abbastanza stabili.

Meeting Bank of England

Giovedì: con i colloqui Brexit attualmente in fase di stallo e l'economia del Regno Unito che si sta comportando bene nonostante l'aumento dei tassi di agosto, è improbabile che la Bank of England annuncerà eventuali cambiamenti questa settimana. La maggior parte dell'attenzione sarà sul rapporto sull'inflazione, dopo la pubblicazione del bilancio di questa settimana, poiché i recenti cali della sterlina rischiano di rovinare le previsioni di inflazione della banca centrale.

Non Farm Payroll

Venerdì: abbiamo visto un dato di settembre deludente con 134.000 nuovi posti di lavoro prodotti,ma la causa di tutto ciò è ovuta alle conseguenze dell'uragano Florence. L'attenzione principale sarà quindi sui numeri delle retribuzioni, che sono scese modestamente a settembre dal 2,9% al 2,8%.

Fonte di tutti i grafici qui presentati: CMC Markets Piattaforma Next Generation. Performance nette al 29/10/2018

----------------------------------------------------------------------------------------

Le notizie e i dati riportati sono finalizzati esclusivamente a fornire informazioni di carattere generale e non hanno come scopo quello di fornire raccomandazioni personalizzate riguardo una o più operazioni relative ad un determinato strumento finanziario. Nessuna opinione espressa riguardante investimenti o strategie di investimento può pertanto considerarsi adeguata alle caratteristiche di una specifica persona in merito alla sua conoscenza ed esperienza del trading online, dei CFD e del Forex, alla sua situazione finanziaria e ai suoi obiettivi di investimento. Le informazioni riguardanti le passate performance di un investimento o di una strategia di investimento non garantiscono e non sono indicative di future performance.